Soluzione di azionamento per motion control di precisione

con posizionamento perfetto

Motoridutttori e convertitori di frequenza con prestazioni di posizionamento di precisione sollevano e ruotano la piattaforma di pulizia progettata per il grattacielo “New York by Gehry”. Questa consente agli addetti alla manutenzione e alla pulizia di raggiungere ogni anfratto e fessura della complessa facciata.

GIND_Skyscraper

GONDOLAS IN DESIGN

Cliente

Focus sul cliente

GIND_Customer2

Góndolas in Design, S.L. sviluppa e produce sistemi personalizzati di manutenzione e pulizia per facciate. Attrezzature GinD conformi con i massimi standard di qualità e sicurezza sono utilizzate in molti paesi, in Nord America, Europa, Africa, Medio Oriente e Asia. L'azienda ha sede a Madrid ed è rinomata per diversi design di gondole altamente innovativi sviluppati per rispondere alle particolari caratteristiche di edifici architettonicamente complessi.

Focus sul progetto
La tecnologia di azionamento NORD gestisce sollevamento, rotazione e posizionamento di precisione della piattaforma utilizzata per pulire la facciata del grattacielo Gehry di New York. La soluzione di azionamento, inoltre, assicura

  • ai motoriduttori una tolleranza allo stress radiale del 24% superiore rispetto ai principali prodotti concorrenti, e
  • una capacità di sovraccarico tipico degli inverter di frequenza del 25% più alta rispetto alla maggior parte dei concorrenti.

Progetto

Sfida

GinD_project_challenge

Inaugurato nel 2011, il nuovo grattacielo si innalza per 265 m sull'isola di Manhattan, non lontano dal ponte di Brooklyn. Meglio noto come “New York by Gehry”, in omaggio al suo architetto progettista, il grattacielo rappresenta una delle torri residenziali più alte del mondo. La facciata della struttura è coperta di onde irregolari di acciaio inox, che con il continuo mutamente dei riflessi della luce creano un effetto spettacolare. Questo rivestimento, tuttavia, presenta notevoli difficoltà per le piattaforme di pulizia e manutenzione, che devono essere progettate in modo da poter raggiungere ogni punto della superficie ondulata.

Gondole speciali per una facciata stravagante. – Góndolas in Design, S.L. ha sviluppato una soluzione personalizzata in collaborazione con NORD DRIVESYSTEMS. Trattandosi di un sistema esclusivo, era ancora più importante garantirne il funzionamento infallibile per molti anni. Considerata l'estesa superficie interessata, la gondola di pulizia è praticamente sempre in uso, salvo che in condizioni atmosferiche estreme.

Movimento fluido, preciso, affidabile. – La soluzione di azionamento ha richiesto potenti motoriduttori e inverter di frequenza: la gondola deve essere sollevata, abbassata e ruotata, con adeguata compensazione del peso del braccio telescopico e garantendo in ogni momento il controllo preciso di tutti i movimenti. Il progetto inoltre richiedeva l'eccellente qualità del prodotto e del servizio, con disponibilità di supporto tecnico globale per gli azionamenti, in quanto fattori decisivi per l'affidabilità complessiva dell'impianto nel suo insieme.

Soluzione

Soluzione applicativa

GIND_Gondola_safe_at_any_story

La soluzione gondola sviluppata per l'edificio comprende un braccio telescopico, uno speciale sistema di guida su tutta la facciata e una capsula multitelescopica per l'accesso alle superfici concave dell'edificio. La tecnologia di azionamento NORD solleva e ruota la capsula, ne controbilancia il peso e movimenta l'unità telescopica.

Su e giù, con dolcezza. – Per il sollevamento, NORD ha fornito un riduttore ad assi ortogonali con motore a freno che ruota il tamburo di avvolgimento dei cavi della gondola. Un convertitore di frequenza SK 500E assicura l'avvio morbido e l'arresto della gondola. Inoltre fa sì che la gondola resti correttamente posizionata rispetto alla facciata dell'edificio quando il braccio telescopico è in uso.

Sempre in equilibrio. – Di fondamentale importanza per il sistema è il meccanismo di controbilanciamento, senza il quale l'intero impianto avrebbe richiesto una realizzazione molto più robusta, pesante e costosa. Il contrappeso viene movimentato avanti e indietro da un motoriduttore ad assi ortogonali ogni volta che il braccio telescopico viene esteso e ritratto. Un secondo convertitore di frequenza SK 500E utilizza rampe di accelerazione e decelerazione per movimentare la massa del contrappeso.

Accessibilità completa. – Infine, due motoriduttori elicoidali in linea impegnano una corona dentata per ruotare l'intero macchinario, consentendo di utilizzare la gondola su tutti i lati e le aree superficiali del grattacielo. In questo segmento dell'impianto, un ulteriore inverter di frequenza SK 500E consente altresì di supportare l'avvio e l'arresto morbido della gondola e velocità di rotazione variabili.

Scarica il PDF del caso di studio

Case_study_download_teaser

Scarica il PDF del caso di studio GIND qui Scarica | PDF (568 KB)