Legg Manufacturing

NORD aziona il nuovo impianto di calandratura per la produzione di nastri trasportatori

In Kansas, nello stabilimento di Halstead, Legg Manufacturing, parte del Continental Conveyor Belt Group, ha dato il via a un progetto di una nuova linea per la realizzazione nastri trasportatori con una larghezza di 2,4 m. I riduttori industriali MAXXDRIVE di NORD, si sono dimostrati la soluzione ideale per questa applicazione.

ISM - Intralogistics

Il cliente in sintesi

Negli anni '30, la società Legg ha iniziato a produrre toppe di gomma per le tele dei raccoglitori agricoli, sviluppandosi fino a produrre cinghie per utilizzo industriale. Dalle sue modeste origini a Halstead, Kansas, la società è diventata un noto fornitore di nastri trasportatori per il mercato agricolo e industriale, offrendo al mercato una linea di prodotti innovativa e variegata.

Il progetto in sintesi
Per aumentare la capacità produttiva, Legg ha integrato l'impanto esistente con una nuova calandratrice dalle dimensioni ragguardevoli. Il processo esistente, consiste nell'unire gomma e tessuto realizzando nastri trasportatori con larghezza di 1,8 m. Il nuovo processo prevedeva invece la produzione di nastri da 2,4 m, migliorando l'efficienza produttiva. La realizzazione del progetto richiedeva l'uso di motoriduttori industriali di grandi dimensioni.

Marketing

Specifiche del progetto

Il cliente in sintesi
Nel reparto di produzione Legg, NORD è conosciuta da anni. Tutto è iniziato nel 1996, anno in cui Legg ha dovuto modificare pesantmente gli azionamenti dei riavvolgitori. “Utilizzavamo un mandrino molto semplice, con estremità d'albero lisce,” ha spiegato San Nikkel, Direttore Sviluppo e Produzione. “Un guasto al meccanismo di serraggio poteva causare una caduta dell'albero di supporto e del rullo. Si trattava di risolvere una situazione potenzialmente pericolosa. Ho esaminato diverse opzioni con trasmissione a catena, scartandole tutte. Ero consapevole che la manutenzione della catena avrebbe rappresentato un problema. Per una soluzione ideale, i cuscinetti di supporto del rullo dovevano essere alloggiati nel mandrino, senza che però fosse necessario smontarli per rimuovere il rullo. NORD ha fornito una soluzione compatta, con tutti gli stadi di riduzione in un'unica carcassa, senza trasmissioni a catena, semplificando notevolmente le attività di manutenzione”.
Soluzione tecnica
“Per evitare alberi di trasmissione troppo lunghi, era necessario porre quattro riduttori in cascata, una strada mai percorsa prima. Questo non ha scoraggiato i progettisti NORD, che, al contrario, l'hanno trasformata in una sfida entusiasmante, mettendosi subito al lavoro”, ha spiegato Larry Gooch, consulente della progettazione per Legg. I progettisti NORD hanno adattato i riduttori MAXXDRIVE per soddisfare un'applicazione unica nel suo genere. Trattandosi di una serie di tre riduttori in cascata, con il quarto a sbalzo su un lato, il fissaggio del riduttore richiedeva un supporto idoneo alle forze e ai momenti di reazione in gioco. Inoltre, per smaltire l'ingente carico termico è stato necessario prevedere un sistema di lubrificazione alimentato da un serbatoio separato.

Marketing

Soluzione applicativa

“Per evitare alberi di trasmissione troppo lunghi, era necessario porre quattro riduttori in cascata, una strada mai percorsa prima. Questo non ha scoraggiato i progettisti NORD, che, al contrario, l'hanno trasformata in una sfida entusiasmante, mettendosi subito al lavoro”, ha spiegato Larry Gooch, consulente della progettazione per Legg. I progettisti NORD hanno adattato i riduttori MAXXDRIVE per soddisfare un'applicazione unica nel suo genere. Trattandosi di una serie di tre riduttori in cascata, con il quarto a sbalzo su un lato, il fissaggio del riduttore richiedeva un supporto idoneo alle forze e ai momenti di reazione in gioco. Inoltre, per smaltire l'ingente carico termico è stato necessario prevedere un sistema di lubrificazione alimentato da un serbatoio separato.

La progettazione diventa sfida
La scelta di porre diversi riduttori in cascata presentava notevoli difficoltà progettuali. Larry prosegue: “In una calandratrice ad azionamento unico, la potenza motrice viene distribuita in base al carico applicato su ogni rullo. Nel nostro caso invece, era necessario calcolare il carico massimo applicato a ciascun rullo assicurandosi che il singolo riduttore potesse fornire tutta la potenza necessaria. Abbiamo collaborato a stretto contatto con NORD per la realizzazione di un supporto idoneo alla presenza di diversi riduttori in cascata. Eravamo consapevoli che i momenti di reazione sarebbero stati elevati, soprattutto nella parte inferiore della struttura. La ghisa supporta molto bene i carichi a compressione, ma dovevamo assicurarci che anche le flange di attacco non fossero sottoposte a sollecitazioni eccessive”.

Controllo e precisione di processo
La calandratrice Legg prevede che ogni rullo sia azionato singolarmente da un riduttore NORD, per garantire maggior precisione nel controllo del processo produttivo. In questo impianto, riduttori della stessa taglia vengono impiegati a monte della calandratrice, nell'impianto di riscaldamento e nei laminatoi di finitura, che poi convogliano la gomma alla calandratrice. A valle, altri riduttori NORD sono utilizzati in svariate postazioni di bobinatura.

Riduttori Ortogonali MAXXDRIVE®

Riduttori industriali

  • Potenza: 2.5 - 2,850 HP
  • Momento: 132,800 - 2,301,200 lb-in
  • Carcassa monoblocco di precisione ad alta resistenza
  • Design modulare e flessibile che si adatta al meglio alla vostra applicazione
  • Bassa rumorosità

Potete trovare ulteriori informazioni qui: