CHRONOPOST

MIGLIAIA DI SISTEMI DI AZIONAMENTO MOVIMENTANO MOLTE MIGLIAIA DI PACCHI

Presso il centro di smistamento pacchi del provider francese Chronopost, una media giornaliera di 170.000 pacchi devono essere identificati, smistati e inviati alla baia di carico corretta in meno di tre minuti per il successivo trasporto alla destinazione finale. Del trasporto rapido e affidabile nel complesso di 13.000 m² si occupano le unità di azionamento di NORD Drivesystems integrate nei numerosi nastri convogliatori.

chronopost_casestudy

Chronopost

CLIENTE

Panoramica del cliente

chronopost_customer

Budde Fördertechnik GmbH è un fornitore di sistemi di convogliamento operante a livello internazionale per il trasporto di merce sfusa e di colli. L'azienda sviluppa, realizza, si occupa della manutenzione e modernizza i componenti standard come ad esempio le guide a rulli, i trasportatori telescopici e a nastro e, all'occorrenza, implementa soluzioni logistiche personalizzate basate su concetti di impianto modulari e scalabili. Budde impiega circa 200 dipendenti nelle tre sedi tedesche.
Panoramica del progetto
Il centro logistico di Chronopost a sud di Parigi è una delle strutture più efficienti per la distribuzione di pacchi in tutta Europa:

  • la capacità massima è di 30.000 pacchi/ora.
  • Circa il 60 % di tutti i pacchi francesi trattati da Chronopost viene gestito dall'hub di Parigi.
  • I trasportatori a nastro di Budde sono azionati da circa 1.100 azionamenti NORD decentrati.

PROGETTO

Requisiti del progetto

chronopost_project

Chronopost, azienda francese specializzata nella consegna di pacchi, gestisce a Chilly-Mazarin nei pressi di Parigi uno dei principali hub di smistamento pacchi del mondo. Ogni giorno qui circolano in media 450 camion con oltre 200.000 pacchi da smistare e spedire alle corrette rampe di carico. Il carico massimo viene raggiunto nelle settimane precedenti il Natale: in alcuni giorni vengono effettuate circa 300.000 spedizioni.

Sistemi di convogliamento a più linee. – Nel centro di smistamento sono presenti oltre 100 rampe di carico per i pacchi in ingresso e in uscita. Il complesso a due piani è costituito da due sistemi di smistamento completamente automatizzati, ognuno dei quali si estende per diverse centinaia di metri. Le spedizioni in arrivo vengono sistemate sui nastri trasportatori e immediatamente registrate dalle videocamere digitali, in grado di scansionare i codici a barre su ognuno dei cinque lati visibili dei pacchi. Ogni pacco viene quindi convogliato in meno di tre minuti alla rampa corretta per la spedizione alla destinazione finale.

Facilità di movimentazione. – L'ampio sistema di nastri trasportatore è stato progettato e installato da Budde Fördertechnik GmbH. Per un sistema così complesso era necessaria una tecnica di azionamento facile da cablare e da mettere in servizio. Inoltre gli azionamenti dovevano garantire la massima affidabilità, riducendo al minimo malfunzionamenti e tempi di fermo di un sistema di trasporto così congestionato. Infine, a causa dell'elevato numero di unità di azionamento necessarie, era auspicabile trovare soluzioni compatte e naturalmente sistemi altamente efficienti per ottimizzare i costi di esercizio.

SOLUZIONE

Soluzione applicativa

chronopost_application

I nastri trasportatori di Budde sono stati equipaggiati con 1.100 motoriduttori ad assi ortogonali o a vite senza fine. Nonostante le costanti sollecitazioni, questi riduttori ad alta efficienza garantiscono una manutenzione ridotta e una lunga durata grazie alla dentatura resistente ed esente da usura. I motori appositamente progettati per gestire i sovraccarichi assicurano inoltre che, nonostante l'elevato numero di unità di azionamento presenti nel sistema di convogliamento, le varianti di sistema necessarie si riduca al minimo.

Principio Plug & Play. – I requisiti di tracking e tracing di Chronopost rendono necessarie una regolazione e una sincronizzazione di precisione. Di conseguenza ogni sistema di azionamento è dotato di un convertitore di frequenza in custodia IP66, montato direttamente sulla cassetta di terminazione del motore. Gli inverter sono collegabili a innesto e possono essere sostituiti in modo semplice e rapido nel corso della manutenzione. L'unità interamente precablata, costituita da motoriduttore e inverter, è facile da installare e da mettere in servizio.

Robusti e intelligenti. – Con una coppia all'avviamento pari a massimo il 400% e una sovraccaricabilità tipica del 200% per 5 s, i sistemi di azionamento sono estremamente robusti. Inoltre offrono una performance intelligente: gli inverter comunicano via Profibus DP con un PLC che inoltra i dati al sistema di controllo centrale. Se su una rampa di carico si verifica un ritardo, la linea di trasporto può essere rallentata e il nastro può essere utilizzato come superficie di appoggio fino a che la situazione non si risolve. Ciò consente di evitare tempi di fermi più gravi.

Scarica il Case Study

Case_study_download_teaser

Qui è possibile scaricare il Case Study CHRONOPOST in formato PDF download | PDF (603 KB)