SCENOTECNICA

TEATRO DI DUISBURG

Anche dopo decenni o secoli, i suoi spettacoli esercitano sul pubblico un fascino particolare. Purtroppo, non si può dire lo stesso della scenotecnica, che negli anni è diventata obsoleta. Nella stagione 2010/11, il teatro sede di opere, belletti, spettacoli e concerti, ha fatto installare un nuovo sistema elettrico per il controllo dei macchinari dietro le quinte.

Bühnentechnik von Nord im Theater Duisburg

IL TEATRO DI DUISBURG OSPITA SPETTACOLI, BALLETTI, OPERE E CONCERTI

UNICAN specialista del settore

I paranchi, i tiranti e i dispositivi meccanici utilizzati, come pure gran parte dei servomotori esistenti, fanno ancora il loro dovere, ma ora sono controllati da un nuovo sistema dello specialista del settore UNICAN. La soluzione completa altamente affidabile rientra nel livello di integrità di sicurezza SIL 3. Comprende quadri HMI, un software ad alte prestazioni e numerosi quadri elettrici ad armadio preconfigurati con moderni controllori assiali, che comandano dozzine di unità di azionamento tramite nuovi inverter .

La sicurezza è fondamentale

Riflettori, sipari ed elementi del palcoscenico a comando manuale sono ormai ricordi del passato nei teatri e nei teatri lirici. Oggi una complessa tecnica di automazione e innumerevoli unità di azionamento fanno sì che, durante una rappresentazione, gli oggetti pesanti vengano spostati per modificare gli scenari al momento opportuno, i proiettori vengano costantemente orientati e gli impianti audio e video siano perfettamente sintonizzati. L'azienda UNICAN GmbH di Neuss è uno dei pochi produttori di sistemi di automazione, comando e controllo per palcoscenici di ogni tipo. Con il pacchetto OpenCue, completo dell'omonimo software, teatri, centri congressi, teatri lirici e istituzioni simili possono avvalersi di un moderno sistema con centraline di comando fisse o mobili. I dispositivi HMI con interfaccia grafica consentono un comando semplice, il monitoraggio costante e la programmazione flessibile dello show, grazie ad un massimo di 240 azionamenti collegati ai macchinari sopra e sotto il palcoscenico. Nei teatri e nei teatri lirici è praticamente inevitabile che molti paranchi e altri dispositivi vengano azionati nelle immediate vicinanze degli artisti e dei tecnici, talvolta persino non lontano dal pubblico. Spesso vengono sollevati e spostati carichi pesanti, il che aumenta ulteriormente il potenziale di pericolo. Pertanto, i provvedimenti di sicurezza per la prevenzione degli infortuni sono imprescindibili. Nella maggioranza dei casi, i componenti elettrici rilevanti per la sicurezza devono rientrare nel livello di integrità SIL 3, secondo la norma EN 61508.

Elettronica di potenza altamente modernizzata

Getriebemotoren zum bewegen von Podien, Seilzügen udn Kettenzügen in der Bühnentechnik

Un requisito fondamentale, anche per i sistemi di nuova installazione nel teatro di Duisburg. La modernizzazione del palcoscenico ha coinvolto 74 azionamenti delle macchine sopra il palcoscenico, ossia soprattutto quelle destinate al movimento dei paranchi a fune e a catena, nonché 39 azionamenti su un totale di sei palchi e regolatori d'inclinazione delle macchine sotto il palcoscenico. Per il nuovo sistema di controllo, UNICAN ha installato tre quadri di comando, di cui due equipaggiati con 2 schermi da 22" e uno con un pannello da 19". I display possono essere installati, a scelta, in verticale o in orizzontale sul quadro. I dati possono essere inseriti direttamente sul touch screen oppure tramite la tastiera integrata nel quadro di alluminio, dotata di tasti speciali retroilluminati, due joystick ed un trackball. Le console mobili sono predisposte per eventuali spostamenti. Ad integrazione di queste postazioni fisse, è stato realizzato un palmare HMI con schermo da 12". Il grosso del sistema è costituito dai quadri elettrici ad armadio, preconfigurati per gli oltre 100 azionamenti. Per ciascun quadro elettrico è previsto un calcolatore assiale della serie ICU. Queste unità elettroniche intelligenti lavorano a prescindere dai tipi di azionamento collegati e sono in grado di controllare sistemi non soltanto elettronici, ma anche idraulici o pneumatici. I controllori dispongono di una doppia interfaccia CAN, supportano il protocollo CANopen e possiedono due ingressi per encoder SSI ed un relè integrato per l'arresto d'emergenza. Per le applicazioni SIL 3, UNICAN fornisce i calcolatori assiali nella versione Dual Channel.

zentraler Frequenzumrichter SK 500E zur Steuerung sder Motoren
Inverter affidabili

Nel teatro di Duisburg i calcolatori assiali controllano i motori elettrici. Ciascuno degli oltre cento quadri elettrici ad armadio preconfigurati è equipaggiato con un inverter del tipo SK 535E di NORD Drivesystems. Per gli azionamenti del palcoscenico era necessario un sistema elettronico potente ed affidabile, perfettamente integrabile nel concetto di sicurezza della complessa soluzione di sistema UNICAN e in grado di collegare un equipaggiamento funzionale adeguato, con un rapporto costi/prestazioni interessante La serie di inverter per cabine elettriche NORD soddisfa in pieno i requisiti richiesti.

Tutti gli inverter della serie SK 500E possiedono, nella versione standard, un sistema integrato per la gestione dei freni, chopper di frenatura, filtri di rete e un sistema di regolazione del vettore corrente senza sensore. Con cinque ingressi di comando configurabili, due ingressi analogici, un'uscita analogica e due uscite relè, anche i modelli base della serie offrono opzioni di collegamento flessibili. Della serie che attualmente offre motori con potenze nominali di 37 kW, per il teatro di Duisburg sono stati scelti dispositivi della serie SK 535E nelle dimensioni 5 e 6 con potenza di 11 kW o 22 kW. Oltre all'equipaggiamento base descritto, i modelli citati dispongono anche di due canali digitali supplementari d'ingresso e di uscita, nonché di un ingresso TTL per la regolazione della velocità e della coppia. Il modello SK 535E supporta la funzione "arresto sicuro" secondo la norma EN 954-1 o EN 13849-1 (fino alla massima classe di sicurezza 4, classe di arresto 0 e 1) e dispone di un'interfaccia CANopen integrata direttamente sulla scheda. L'equipaggiamento comprende anche il modulo POSICON, che offre interessanti funzioni di posizionamento. In via opzionale, la scheda di controllo di un SK 535E può anche essere alimentata da una fonte esterna a 24 V. Anche in assenza dell'alimentazione è quindi possibile accedere ai dati e all'interfaccia bus, il che aumenta la disponibilità online e rende possibili anche applicazioni speciali, come le corse di evacuazione degli ascensori.

Conclusione

Con la nuova tecnica di automazione per il controllo degli oltre 100 azionamenti delle macchine sopra e sotto il palcoscenico, il teatro di Duisburg dispone ora di un sistema che soddisfa i requisiti di sicurezza SIL 3 e che consente il controllo moderno e confortevole nonché la programmazione di intere rappresentazioni dalle postazioni di comando dotate di touch screen. L'elemento chiave dell'impianto elettrico è costituito dall'insieme dei quadri elettrici ad armadio per gli azionamenti del palcoscenico, che collegano in modo funzionale e sicuro i motori elettrici esistenti al moderno sistema di controllo, mediante nuovi inverter e calcolatori assiali intelligenti.